21 Frasi per il 1° Maggio 2020: le più belle e ispirate per celebrare la giornata dei lavoratori

Frasi 1 Maggio

Scopri qui di seguito le Frasi per il 1 Maggio: le più belle parole e le dediche più ispirate per celebrare la giornata dei lavoratori.

Frasi per il 1 Maggio

Dai un pesce a un uomo e lo nutrirai per un giorno. Insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita.
(Proverbio cinese)

A vent’anni impegnatevi nello studio, a 25 anni iniziate a lavorare e fate errori, a questa età potete cadere e rialzarvi senza conseguenze. Se scegliete una grande azienda acquisirete i processi, se invece optate per una piccola realtà imprenditoriale apprenderete la passione di fare molte attività diverse in una giornata. La cosa più importante è che riusciate a identificare la vostra guida, dalla quale imparare il più possibile. Non è importante il campo dove agirete, ma quante cose può insegnarvi il vostro capo. Dai 30 ai 40 focalizzatevi sulla professione, lavorate su voi stessi. Dai 40 ai 50 anni non tornate indietro, non cambiate direzione, è troppo tardi. Diventate semplicemente i più bravi in quello che già state facendo. Dai 50 ai 60 investite nei giovani, allevate talenti e trasferite informazioni. Dai 60 anni in poi la priorità è il vostro benessere, fisico e mentale. Andate al mare!
(Jack Ma)

La vita ha due doni preziosi: la bellezza e la verità. La prima l’ho trovata nel cuore di chi ama e la seconda nella mano di chi lavora.
(Khalil Gibran)

L’unico posto in cui il successo arriva prima del lavoro è nel dizionario.
(Vince Lombardi)

Essere l’uomo più ricco del cimitero non ha importanza. Ciò che conta è andare a letto la sera sapendo di aver fatto qualcosa di grande.
(Steve Jobs)

L’artista è nulla senza il talento, ma il talento è nulla senza il lavoro.
(Émile Zola)

C’è un momento per lavorare e uno per amare. Il che non lascia altro tempo a disposizione.
(Coco Chanel)

Assicurati di non fare mai meno del tuo meglio.
(Walt Disney)

Le grandi occasioni vengono perse dalla maggior parte della gente perché sono vestite in tuta e assomigliano al lavoro.
(Thomas Edison)

Scegli un lavoro che ami, e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua.
(Confucio)

L’uomo che si vergogna del suo lavoro non può avere rispetto di se stesso.
(Bertrand Russell)

La differenza tra un intellettuale e un operaio? L’operaio si lava le mani prima di pisciare, l’intellettuale dopo.
(Jacques Prévert)

Per avere successo, lavora sodo, non mollare mai e soprattutto cure una magnifica ossessione.
(Walt Disney)

Il frutto del lavoro è il più dolce dei piaceri.
(Luc De Clapiers De Vauvenargues)

Il lavoro non è vergogna; è l’ozio vergogna; se tu lavori, presto ti invidierà chi è senza lavoro mentre arricchisci; perché chi è ricco ha successo e benessere.
(Esiodo)

Bisogna lavorare ed osare se si vuol vivere veramente.
(Vincent van Gogh)

I tre elementi essenziali per ottenere qualsiasi cosa valga la pena avere sono: primo, lavoro duro; secondo, perseveranza; e terzo, buonsenso.
(Thomas Edison)

Ciascuno di noi deve imparare a lavorare non solo per sé, per la sua famiglia o la sua nazione, ma a favore di tutta l’umanità.
(Dalai Lama)

Non sono né la ricchezza né la fama a dare la felicità, ma il lavoro e la tranquillità.
(Thomas Jefferson)

È troppo difficile pensare nobilmente quando si pensa a guadagnarsi da vivere.
(Jean-Jacques Rousseau)

In linea di principio un facchino differisce da un filosofo meno che un mastino da un levriero. È la divisione del lavoro che ha creato un abisso tra l’uno e l’altro.
(Karl Marx)

Tieni in pugno il tuo lavoro, o sarà lui a tenere in pugno te.
(Benjamin Franklin)

La pigrizia può sembrare attraente, ma è il lavoro a darti le soddisfazioni.
(Anne Frank)

Una giornata di preoccupazione è più faticosa di una settimana di lavoro.
(John Lubbock)

L’azione non sempre porta felicità, ma non c’è felicità senza azione.
(Benjamin Disraeli)

X