101 Stati per WhatsApp: i più belli da condividere assolutamente

Stati WhatsApp

Scopri qui di seguito gli Stati per WhatsApp: le frasi più belle da condividere con i tuoi contatti per esprimere i tuoi stati d’animo e i tuoi sentimenti.

Stati per WhatsApp

Non dovremmo preoccuparci di aver vissuto a lungo, ma di aver vissuto abbastanza.
(Lucio Anneo Seneca)

Niente che valga la pena di avere è facile.

Niente pioggia, niente fiori.

La vita è breve.

Com’è amaro guardare la felicità attraverso gli occhi di un altro!
(William Shakespeare)

Possiamo chiudere con il passato, ma il passato non chiude con noi.
(William Shakespeare)

Ogni momento è importante.

A volte non ottenere ciò che si vuole è un colpo di fortuna incredibile.
(Dalai Lama)

La libertà è un vago concetto.
(Otto von Bismarck)

Lascia che la vita ti sorprenda.

Ma come è sempre tardi per amare.
(Salvatore Quasimodo)

Dove c’è amore c’è vita.
(Mahatma Gandhi)

A volte l’uomo è straordinariamente, appassionatamente innamorato della sofferenza.
(Fëdor Dostoevskij)

Esperienza è il nome che ciascuno dà ai propri errori.
(Oscar Wilde)

Le bestie non sono così bestie come si pensa.
(Molière)

I vecchi non diventano saggi, diventano attenti.
(Ernest Hemingway)

La mia libertà finisce dove comincia la vostra.
(Martin Luther King)

Ho smesso di fumare. Vivrò una settimana in più e in quella settimana pioverà a dirotto.
(Woody Allen)

Vivi come in punto di morte vorresti aver vissuto.
(Confucio)

Il silenzio è anche una risposta.

Lo stupido può anche dire una cosa giusta, ma per ragioni sbagliate.
(Umberto Eco)

Anche un orologio fermo segna l’ora giusta due volte al giorno.
(Hrmann Hesse)

La vita è troppo breve per sprecarla a realizzare i sogni degli altri.
(Oscar Wilde)

Chi non ride mai non è una persona seria.
(Fryderyk Chopin)

Quando si invecchia tutto sembra più piccolo.
(Ernest Hemingway)

Chi ha paura d’essere battuto sia certo della sconfitta.
(Napoleone Bonaparte)

Un passo alla volta mi basta.
(Mahatma Gandhi)

La vecchiaia è il compimento della vita, l’ultimo atto della commedia.
(Marco Tullio Cicerone)

Dio è morto, Marx è morto… e anch’io oggi non mi sento molto bene!
(Woody Allen)

Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avrete fatto, ma di quelle che non avrete fatto.
(Mark Twain)

Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.
(William Shakespeare)

Posso resistere a tutto tranne che alla tentazione.
(Oscar Wilde)

Un giorno senza sorriso è un giorno perso.
(Charlie Chaplin)

Chi non ha niente da fare è gentilmente pregato di andare a farlo da un’altra parte.

Al giorno d’oggi la gente conosce il prezzo di tutto e il valore di niente.
(Oscar Wilde)

Vivi. Sorridi. Ama.

Io voglio contare, non essere contato.

Perdona i tuoi nemici, ma non dimenticare mai i loro nomi.
(John Fitzgerald Kennedy)

Accogli serenamente l’inevitabile.
(Lucio Anneo Seneca)

Se non noi, chi? Se non ora, quando?
(John F. Kennedy)

Ho conosciuto il mare meditando su una goccia di rugiada.

La vera felicità risiede nel non cercarla.
(Lucio Anneo Seneca)

Le matite rotte colorano ancora.

Gli errori sono la prova che ci stai provando.

Nulla è per caso.
(Stephen Littleword)

Vivi e lasciali rosicare.

Sii sempre il meglio di ciò che sei.
(Martin Luther King)

Pensa a tutto quello che hai e non a quello che ti manca.

Nella vita a volte si vince, altre volte si impara.

Il destino mescola le carte e noi giochiamo.
(Arthur Schopenhauer)

Se puoi sognarlo, puoi farlo.
(Walt Disney)

Gli errori sono la prova che ci stai provando.

Sii il cambiamento che vorresti vedere avvenire nel mondo.
(Mahatma Gandhi)

Non aspettare. Non sarà mai il momento giusto.
(Napoleon Hill)

Meglio essere vigliacchi per un minuto che morti per il resto della vita!
(Woody Allen)

I cattivi hanno capito qualcosa che i buoni ancora non hanno capito.
(Woody Allen)

Faccio cose, vedo gente.

Il paradiso lo preferisco per il clima, l’inferno per la compagnia.
(Mark Twain)

Chi non conosce il suo limite tema il destino.
(Aristotele)

Tu sei il tuo unico limite.

Parla meno, fai di più.

Il silenzio è l’unica risposta logica da poter dare agli stupidi.
(Marilyn Monroe)

Un cuore grande si riempie con poco.

Fidatevi dei sogni perché in loro è nascosta la porta dell’eternità.
(Khalil Gibran)

L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento.
(Stephen Hawking)

Amare è breve, dimenticare è lungo.
(Pablo Neruda)

Il segreto della creatività è saper nascondere le proprie fonti.
(Albert Einstein)

Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna soltanto di notte.
(Edgar Allan Poe)

Coraggio, il meglio è passato.
(Ennio Flaiano)

Solo quando è buio riusciamo a vedere le stelle.
(Martin Luther King)

Goditi le piccole cose.

Fai quello che puoi con quello che hai, nel posto in cui sei.
(Theodore Roosevelt)

La mia vita è la mia arte, la mia arte è la mia vita.

Capisci che stai invecchiando quando le candeline costano più della torta.
(Bob Hope)

Ciascuno è vittima delle proprie illusioni.
(Lucio Anneo Seneca)

La speranza è il pane dei poveri.
(George Herbert)

Mai rimandare a domani ciò che puoi fare benissimo dopodomani.
(Mark Twain)

Felice è chi sa amare.
(Hermann Hesse)

Il meglio deve ancora venire.

Il tempo è un galantuomo, rimette a posto tutte le cose.
(Voltaire)

Chi può, fa. Chi non può, insegna.
(George Bernard Shaw)

Ci sarà sempre una penna per scrivere il futuro, ma non ci sarà mai una gomma per cancellare il passato.
(Albert Einstein)

La vita è bella.

Chiunque può sopportare un dolore tranne chi ce l’ha.
(William Shakespeare)

A fare le cose a mezzo si perde sempre.
(Napoleone Bonaparte)

Il genio è più duraturo della bellezza.
(Oscar Wilde)

Dà a ogni giornata la possibilità di essere la più bella della tua vita.
(Mark Twain)

Contro la stupidità non abbiamo difese.
(Dietrich Bonhoeffer)

Sorridi, che non sbagli!

Giudica un uomo dalle sue domande, piuttosto che dalle sue risposte.
(Voltaire)

La vita sarebbe tragica se non fosse divertente.
(Stephen Hawking)

Vi sono uomini che non hanno mai ucciso, eppure sono mille volte più cattivi di chi ha assassinato sei persone.
(Fëdor Dostoevskij)

Una volontà forte vince sempre.
(Louisa May Alcott)

Adoro i piaceri semplici. Sono l’ultimo rifugio delle persone complicate.
(Oscar Wilde)

Quanto più grande l’ostacolo, tanta più gloria nel superarlo.
(Molière)

La fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede benissimo.
(Roberto Freak Antoni)

Ho provato, ho fallito. Non importa, riproverò. Fallirò meglio.
(Samuel Beckett)

La mente è come l’ombrello: per funzionare deve essere aperta.
(Albert Einstein)

Manifestare la personalità è un’esigenza di autoconservazione.
(Fëdor Dostoevskij)

L’unico vero fallimento nella vita è non agire in coerenza con i propri valori.
(Buddha)

La vita è nel movimento.
(Aristotele)

X